La cucina

La cucina

Due veneti arrivano in Emilia, si sono appena sposati e sposano subito la cucina tipica Emiliana. Certo non ci siamo dimenticati di come si fa un risotto e se volete un vero baccalà alla vicentina o il fegato alla veneziana basta dirlo con sufficiente anticipo e sarete accontentati. Però il gnocco fritto e le tigelle con i salumi tipici locali, la pasta fatta in casa con i tortellini, i maccheroni al pettine e i ravioli rossi che abbiamo inventato noi fanno la differenza. E poi le carni. La vera fiorentina toscana, la tagliata fatta con la parte migliore del filetto di manzo e le grigliate con le gustose carni dei nostri maiali. Poche cose fatte bene, badando più alla sostanza che alla forma. E’ questa la caratteristica che accomuna di più il veneto all’emiliano. Siamo gente di campagna.